Una scelta green per il trasporto pubblico alla Spezia: entrano a far parte della flotta 12 autobus a metano.

Sempre più pulito il servizio di trasporto pubblico nello spezzino! Stanno entrando poco alla volta tutti in servizio i nuovi 12 nuovi mezzi acquistati dall'Azienda...i primi ad utilizzare l'alimentazione a Metano: 8 Man Lion's City, lunghi 12 metri e ulteriori 4 Iveco Crossway, di pari lunghezza, entrambi adatti ai collegamenti suburbani. I nuovi mezzi sono stati presentati nello spazio esterno della Biblioteca civica Beghi, dal Sindaco Pierluigi Peracchini, dal Presidente di Atc Esercizio Gianfranco Bianchi e dal Direttore Generale Francesco Masinelli.

Pur nel complicato momento che stiamo vivendo, dovuto all’emergenza sanitaria, e agendo sempre nel rispetto della sicurezza dei dipendenti e dei cittadini trasportati, l’Amministrazione Peracchini sta dunque continuando a focalizzare l’attenzione sul piano industriale di Atc Esercizio, che prevede il rinnovo del parco mezzi per fornire il miglior servizio possibile all'utenza e per garantire un sempre minore impatto ambientale.

L’alimentazione a metano arriva dunque nella provincia della Spezia grazie all’acquisto di 8 autobus marca MAN Modello Lion’s City CNG lunghi 12 metri e di 4 Iveco Crossway Low Entry: un’attenzione per l’ambiente garantita dalla scelta del carburante in quanto il metano, ecologica alternativa al diesel, permette di avere il 97% di sostanze inquinanti in meno rilasciate nell’atmosfera e di abbattere sensibilmente anche impatto acustico con una ridotta rumorosità dei motori a metano rispetto a quelli alimentati a diesel.

Una boccata d’ossigeno, quindi, soprattutto per le aree urbane più congestionate della città ma anche per la gestione del parco mezzo aziendale che in poco più di un anno ha goduto dell’ingresso di oltre 55 nuovi autobus, con un conseguente abbassamento dell’età media dai 14 anni di agosto 2019 ai poco più di 11 attuali.